Previsione del tassi agosto 2016

Consulenza ipotecaria MoneyPark

Approfittate di una consulenza indipendente e trasparente in una delle nostre filiali o comodamente per telefono.

Richiedere consulenza ora

A luglio i tassi ipotecari hanno toccato nuovi record minimi. Ma nella nostra previsione dei tassi di agosto 2016 si delineano anche sbalzi verso l’alto.

A luglio diverse banche ed assicurazioni hanno nuovamente abbassato leggermente i propri tassi per le ipoteche istituendo nuovi interessi minimi da record. Ora vengono offerte ipoteche Libor in media a meno di 1% tasso annuale (e le meno care già a partire dallo 0.68%) e per le ipoteche fisse a 15 anni i tassi sono scesi in media di 0,4 punti percentuali! Per le ipoteche fisse a 7 e 10 anni invece verso fine mese c’è stato un aumento marginale dei tassi d’interesse sui crediti.

I tassi medi di riferimento sulle ipoteche in data 26.7.2016 si collocavano ai seguenti livelli:

  • Ipoteche Libor attualmente vengono offerte a Ø 0,99% tasso annuale (nuovo record minimo)
  • Ipoteche fisse a 2 anni a Ø 1,08% tasso annuale (nuovo record minimo)
  • Ipoteche fisse a 5 anni a Ø 1,12% tasso annuale (nuovo record minimo)
  • Ipoteche fisse a 7 anni a Ø 1,22% tasso annuale (record minimo il 18.7.2016 a 1,21%)
  • Ipoteche fisse a 10 anni a Ø 1,43% tasso annuale (record minimo il 18.7.2016 a 1,42%)
  • Ipoteche fisse a 15 anni a Ø 1,73% tasso annuale (nuovo record minimo)

Andamento tassi ipotecari dal 2009

Fonte: previsione tassi agosto 2016 MoneyPark. Base dati: tassi di riferimento di oltre 30 banche ed assicurazioni per ipoteche di primo grado in media. Tassi Libor-CHF: Fonte: ICE Benchmark Administration 26.7.2016

Indicazione importante: i valori medi summenzionati dei prezzi ufficiali online dicono solo mezze verità: infatti chi fa contrattare ai professionisti, quasi sempre raggiunge offerte migliori. Attualmente per molti nostri clienti stiamo negoziando p.e. ipoteche fisse a 10 anni a 1 percento di tasso annuale o meno. Si faccia consigliare.

Previsione tassi agosto 1

Tassi ipotecari in caduta libera

I tassi ipotecari medi sono in discesa da oltre sette mesi: a inizio anno le ipoteche fisse a 10 anni p.e. venivano offerte in media a 1,9% tasso annuale. Adesso siamo all’1,43%. La differenza è ancora più grande relativamente alle ipoteche fisse a 15 anni, i cui tassi da gennaio sono scesi in media dal 2,34 all’1,73 percento.

Chi accede ad un’ipoteca fissa di 15 anni di oltre 500‘000 franchi oggi dunque paga mediamente 3‘050 franchi in meno all’anno che a gennaio – rsp. 45‘750 franchi in meno sull’intera durata! E chi conclude l’ipoteca presso la banca abituale senza confrontare e negoziare, davanti a queste cifre evidentemente agisce con grave negligenza o semplicemente ama buttare i soldi dalla finestra.

Segnali verso tassi in salita

Negli ultimi mesi abbiamo fatto riferimento più volte al fatto che a medio termine ci aspettiamo tassi ipotecari leggermente crescenti e che non sono da escludere soprattutto sbalzi temporanei verso l’alto. Nella nostra previsione dei tassi di agosto 2016 stiamo osservando primi segni di tassi in crescita presso singoli offerenti:

I cosiddetti tassi swap dalla seconda settimana di luglio sono tendenzialmente in aumento. In uno swap di tassi d’interesse due partner contrattuali in determinati momenti si scambiano pagamenti d’interessi su ammontari prefissati – quasi sempre viene scambiato un tasso fisso contro uno variabile. Soprattutto le banche commerciali in questo modo si assicurano contro tassi di mercato in crescita, e questo spiega perché i tassi swap hanno un’influenza diretta sui tassi ipotecari. A questo si aggiunge il fatto che le banche e le assicurazioni potrebbero approfittare dell’attuale fase di tassi bassi per aumentare i propri margini.

Cosa significa tutto questo per Lei?

Attualmente riteniamo molto alta la probabilità di un consolidamento intermedio. Ovvero per agosto e settembre partiamo dal presupposto che i tassi ipotecari saliranno almeno temporaneamente. I più colpiti secondo noi saranno i tassi per le ipoteche a lungo termine dai 5 anni di durata. Dunque ne vale la pena assicurarsi ancora oggi i tassi a questi livelli minimi record.

Lo stato di necessità relativo agli investimenti e i tassi ipotecari ai minimi storici dopo la decisione Brexit hanno fatto aumentare ancora di più la domanda verso gli immobili in Svizzera. Invece di privati che si comprano una casa o un appartamento, oggi ci sono molti investitori che comprano le azioni di società immobiliari quotate in borsa come anche fondi immobiliari, i cui titoli molti spesso vanno da un record all’altro – un trend che dovrebbe perdurare ancora un po’ di tempo.

Previsione dei tassi per agosto 2016: movimenti trasversali con sbalzi verso l’alto

Nella nostra previsione generale dei tassi di agosto 2016 prevediamo che le ipoteche fisse con durata di 5 anni per agosto 2017 rincareranno in media all’1,25 percento (vedi grafico in basso). Le ipoteche fisse a lungo termine (p.e. con durata di 10 o 15 anni) fino allora in rapporto potrebbero diventare leggermente più care, mentre i tassi per ipoteche fisse a breve termine e per le ipoteche Libor invece dovrebbero subire movimenti trasversali. Come summenzionato nelle prossime settimane sono probabili degli sbalzi verso l’alto ma anche verso il basso. La giungla degli offerenti e dei tassi così diventerà ancora più fitta e volatile. Faccia un confronto dettagliato e contratti bene oppure - ancora meglio - si faccia assistere dai professionisti. Ne vale la pena!

Previsione tassi agosto 2016 per ipoteche fisse a 5 anni

Fonte: previsione tassi agosto 2016, 26.07.2016

Previsione tassi agosto 2

Rimanga aggiornato

Legga di più sul nostro blog News&Sapere. Qui trova le ultime previsioni sui tassi ma anche analisi e consigli sui nostri ambiti di consulenza ipoteche, previdenza e investimenti. Ci rallegriamo della Sua visita.

Su MoneyPark

MoneyPark è la piattaforma di consulenza - basata sulla tecnologia - leader in Svizzera per prodotti finanziari e specializzata sulla mediazione indipendente di ipoteche e prodotti previdenziali nonché gestione del patrimonio. MoneyPark non offre prodotti finanziari propri, ma offre al cliente una scelta vastissima, una consulenza indipendente e una stipulazione diretta. La consulenza individuale con il cliente avviene o presso una delle attuali 16 filiali MoneyPark oppure mediante una consulenza online. Al momento MoneyPark impiega 90 collaboratori.

Tassi d'interesse ipotecari attuali

Ipoteca-Libor dal 0.55%
Ipoteca fissa 10 anni da 0.67%
Ipoteca fissa 5 anni da 0.57%

I tassi d'interesse visualizzati costituiscono i nostri migliori tassi attuali. Il Suo tasso personale può discostarsi da questi valori in base al valore d'anticipo, alla sostenibilità, al volume ipotecario e al luogo di ubicazione dell'immobile.

Le nostri filiali: Aarau Baar Baden Basilea Berna Bulle Coira Friburgo Ginevra Losanna Lugano Minusio Neuchâtel Nyon Oerlikon Olten Pfäffikon (SZ) Sciaffusa San Gallo Vevey Volketswil Winterthur Wohlen Zurigo