Richiedere consulenza

A cosa prestare attenzione quando si confrontano i tassi ipotecari

Consulenza ipotecaria MoneyPark

Approfitti di una consulenza indipendente e personale in una delle nostre filiali oppure comodamente da casa tramite consulenza video online.

Richiedere consulenza adesso

Chiunque abbia in mente di comprare un immobile ricorrendo ad un'ipoteca guarderà i tassi. In questo un confronto approfondito dei tassi ipotecari non dovrebbe tenere conto soltanto delle offerte delle maggiori banche nelle ipoteche fisse. Infatti per i futuri proprietari d'immobili sarebbe importante avere una panoramica su tutte le forme di prestito. Allo stesso modo i tassi non dovrebbero costituire l'unico criterio per la scelta di un'ipoteca.

Andamento dei tassi ipotecari

Le forme di credito e i loro tassi ipotecari a confronto

Nella cartolarizzazione delle ipoteche le banche hanno bisogno del consenso del cliente. A questo fine esse introducono una clausola di trasferibilità nel contratto ipotecario. Una clausola del genere è più una regola che un'eccezione, e costituisce una prassi usuale anche presso i maggiori istituti finanziari svizzeri.

L'ipoteca fissa riscuote la maggior fiducia presso gli acquirenti di immobili. In questo caso il tasso d'interesse viene fissato alla firma del contratto e rimane invariato per tutta la durata, il che dà ai beneficiari di un credito un'ampia sicurezza di budget. Tuttavia non è detto che l'ipoteca fissa contenga per forza i minori tassi ipotecari nel confronto con altre forme di credito. Accanto all'ipoteca fissa sono a disposizione anche la ipoteca variabile e l'ipoteca LIBOR. Qui trova i fattori più importanti nel confronto dei tassi delle tre ipoteche:

Ipoteca fissa: Il livello dei tassi ipotecari qui viene influenzato anche dalla durata del credito e dalla solidità economica (ovvero "solvibilità") del beneficiario del credito. Come le banche e le assicurazioni fanno influire questi fattori nei loro calcoli dipende dalle varie offerte. Inoltre generalmente vale la regola che più corta è la durata più basso è il tasso d'interesse. Maggiore è la quota che l'acquirente riesce a contribuire da solo all'acquisto, più attrattivo sarà il tasso tendenzialmente. Questo rapporto, che viene definito come finanziamento, tuttavia non si riflette sul tasso di tutte le banche e assicurazioni.

Ipoteca variabile: questa è la forma di prestito che concede la maggiore flessibilità al cliente, tuttavia se confrontata con altri tassi ipotecari in passato in Svizzera essa è risultata la più cara. Qui non esiste una durata fissa; i clienti devono solo rispettare un termine di disdetta. Questo in genere è fissato a 3 o 6 mesi. Il tasso d'interesse viene adeguato di continuo, e gli sviluppi sul mercato dei capitali rappresentano il riferimento decisivo. Nel calcolo dei tassi ipotecari in genere la solvibilità del cliente non ha nessuna importanza.

ipoteca LIBOR: qui entrano in gioco dei meccanismi simili come nell'ipoteca variabile: il tasso viene sempre adeguato durante la decorrenza – il più delle volte ogni tre mesi. Ma al contrario dell'ipoteca variabile, il beneficiario del credito e la banca concordano una durata fissa. Inoltre l'ipoteca LIBOR è più trasparente dell'ipoteca variabile, dal momento che è agganciata direttamente al London Interbank Offered Rate (LIBOR). I clienti dunque pagano un tasso LIBOR di base più un margine concreto. Nel confronto dei tassi tra le ipoteche delle banche risulteranno delle differenze in quanto le prime aggiungono un margine individuale al tasso LIBOR. In passato l'ipoteca LIBOR offriva i tassi più convenienti su tutta la durata rispetto alle tre forme ipotecarie.

Il fattore del momento nel confronto dei tassi ipotecari

Quale variante sia la migliore dipende ampiamente dal momento della firma del contratto. La ipoteca fissa è una scelta molto amata in periodi di bassi tassi, dal momento che praticamente li congela facendo approfittare il cliente anche in futuro. Le ipoteche variabili e LIBOR invece si consigliano laddove si preveda con molta probabilità un calo dei tassi in futuro. Dipende sempre dalla relativa situazione di quanto affidabili siano queste previsioni riguardo ad un calo dei tassi.

I consulenti MoneyPark nel confronto dei tassi ipotecari analizzano le offerte di oltre 70 offerenti. Nella consulenza strategica si tiene conto delle offerte sul mercato, della Sua situazione individuale e del mercato monetario. La nostra consulenza è sempre indipendente, professionale e fatta su misura.

Tassi d'interesse ipotecari attuali

Ipoteca-LIBOR al

0,59%

Ipoteca fissa 5 anni al

0,66%

Ipoteca fissa 10 anni al

1,00%
Panoramica di tutti i tassi

I tassi d'interesse visualizzati costituiscono i nostri migliori tassi attuali. Il Suo tasso personale può discostarsi da questi valori in base al valore d'anticipo, alla sostenibilità, al volume ipotecario e al luogo di ubicazione dell'immobile.