Soluzioni ipotecarie per investitori istituzionali

I fondi pensione che affidano l'elaborazione dei loro affari ipotecari a finovo traggono molti vantaggi. finovo è un fornitore di servizi per gli affari ipotecari e si occupa delle procedure di elaborazione per i fondi pensione dalla A alla Z; dall'elaborazione alla raccolta degli interessi ipotecari. I fondi pensione possono così definire i parametri per la concessione di ipoteche, in modo da poter gestire l'attività ipotecaria nel loro interesse.

Cosa ha spinto il Fondo Pensione ALSA ad entrare nella classe di attivi ipotecari e come esso e i suoi assicurati ne stanno ora beneficiando

Nell'attuale ambiente di mercato, gli investitori istituzionali come i fondi pensione, le compagnie assicurative e i family office hanno difficoltà a generare un buon rendimento dei loro investimenti con un rischio ragionevole. Questo è anche il caso della cassa pensioni ALSA, che è un partner a conduzione familiare ed estremamente performante che fornisce prestazioni professionali obbligatorie e non obbligatorie secondo la LPP per circa 450 aziende. Alla fine del 2019 aveva più di 13.000 assicurati, le cui provviste di vecchiaia devono essere investite in modo consapevole dei rischi ma redditizio - un compito responsabile. Nell'ambiente di tassi d'interesse negativi con un'emergenza d'investimento, sono richieste soluzioni nuove ed innovative al di fuori del classico mercato dei capitali.

In questa categoria rientrano, per esempio, gli investimenti in private equity e gli hedge fund, con i quali si possono ottenere rendimenti significativamente più alti in alcuni casi, ma che hanno anche l'effetto collaterale indesiderato di rischi più elevati, forti volatilità e rischi valutari massicci. La classe di attività dei mutui è diversa: rappresenta un'alternativa d'investimento ben diversificata, a basso rischio e a basso costo con solidi rendimenti nello spettro degli investimenti.

Ipoteche come alternativa reale per assicurare le pensioni

Rispetto alle obbligazioni di prima classe come i titoli di stato, si può ottenere un rendimento più alto con la classe di attivi delle ipoteche e allo stesso tempo il rischio può essere calcolato meglio. Le ipoteche sono una classe di attività a bassissimo rischio e con garanzia ipotecaria, che è anche esplicitamente prevista dal legislatore per i fondi pensione. Inoltre, grazie alla contabilizzazione al valore nominale, l'investitore beneficia di un investimento stabile senza fluttuazioni di valore anche in un ambiente di tassi d'interesse variabili, il che a sua volta aumenta l'attrattiva dei fondi pensione come ALSA per gli assicurati.

Colpisce che molti fondi pensione investano ancora somme considerevoli in titoli di stato, sebbene questi investimenti generino da anni rendimenti minimi o addirittura negativi. Non così il fondo pensione dell'ALSA: con la classe di attivi ipotecari, conta su un rendimento lordo sostenibile di poco meno dell'uno per cento all'anno. Inoltre, le ipoteche sulle case svizzere sono l'unica classe di attivi con un profilo di rischio paragonabile alle obbligazioni di prima classe. E tutto questo senza rischi di valuta o fluttuazioni di prezzo.

Asset allocation negli investimenti a reddito fisso (in miliardi di CHF)
Grafico del caso con grafico a torta
Obbligazioni CHFObbligazioni convertibiliObbligazioni in valuta esteraIpoteche e prestiti
Fonte: Complementa Risk Check-Up 2019, bilancio totale di 437 fondi pensione al 31.12.2018
Rendimenti solidi indipendentemente dall'ambiente dei tassi d'interesse

Contrariamente a quanto si dice spesso, la redditività sostenibile dei mutui come classe di attivi può essere dimostrata anche in fasi di alti tassi d'interesse. Un confronto storico a lungo termine tra i tassi d'interesse ipotecari e i titoli di stato svizzeri mostra che anche nella fase ad alto tasso d'interesse degli anni '90 si poteva

ottenere un rendimento addizionale di un buon 1% con le ipoteche. La scomparsa dei vantaggi di rendimento con l'aumento dei tassi d'interesse non si applica, e quindi la sovraperformance non è un fenomeno dell'attuale ambiente di bassi tassi d'interesse.

Tassi d'interesse storici ipoteche vs. titoli di stato
Grafico caso di studio
Confederazione 7 anniIpoteca 7 anni (Tassi d'interesse pubblicati per nuovi affari secondo la BNS)*.
Fonte: snb.ch, ultima osservazione dell'anno in ogni caso
La BNS documenta i tassi d'interesse delle singole scadenze solo dal 2007. I tassi d'interesse ipotecari dal 1991 al 2006 sono quindi una media ponderata in base al volume di tutte le scadenze.
Rischio molto basso e facilmente compatibile con i regolamenti

Inoltre, i mutui ipotecari svizzeri sono praticamente privi di rischio e quindi anche paragonabili a un titolo di stato svizzero in termini di rischio. I rischi d'insolvenza sono stati storicamente da uno a tre punti base. In confronto, la più bassa probabilità di default (AAA) degli emittenti di obbligazioni nel modello di rating di Standard & Poor's è di dieci punti base per una durata di quattro anni e di 50 punti base per otto anni.

Il basso rischio lo rende anche compatibile con i regolamenti di investimento. Secondo i regolamenti LPP esistenti (BVV2), i fondi pensione possono investire fino al 50 per cento del loro capitale in ipoteche. Essendo una sostituzione parziale della classe d'investimento obbligazionaria svizzera (attualmente circa il 20 percento), questa quota massima non è quindi limitante.

L'asset class ipoteche aumenta la diversificazione a costi relativamente bassi.

Investendo in ipoteche su case svizzere, il portafoglio di investimenti può essere ulteriormente diversificato. I costi amministrativi sono bassi rispetto ad altre classi di attività.

Entrare nella classe di attività delle ipoteche ci aiuta a ottenere rendimenti sostenibili per i nostri assicurati. Come partner di alta qualità, MoneyPark può segnare con professionalità ed efficienza sia nella distribuzione che nell'elaborazione delle ipoteche.
Ziltener Harry
Harry Ziltener
Direttore Generale ALSA

È possibile costruire un portafoglio ipotecario in un anno

Storicamente, agli investitori istituzionali mancava non solo il potere di vendita ma anche il know-how di credito e di regolamento per entrare nel mercato dei fondi ipotecari - e questo è anche il caso della ALSA Pensionskasse. Si pone quindi la questione se l'entrata nella classe di attività ipotecaria o la sua espansione debba avvenire con vendite e regolamenti propri o se questi servizi debbano essere acquistati. ALSA ha deciso di entrare nella classe di attivi ipotecari con un partner che si sarebbe occupato di tutti i processi operativi di distribuzione e liquidazione. Anche il controllo del rischio è stato un fattore importante.

Confronto delle opportunità di investimento nelle ipoteche
Obbligazioni di prima classe
10 anni (AAA/AA)
Obbligazioni ipotecarie
10 anni
Investimenti indiretti
10 anni (AST)
Investimenti diretti
10 anni
Grafico caso di studio
Rendimento netto (al 09/2020)
CostiTutti i dati sono indicativi e senza garanzia
La cifra si riferisce ai costi medi delle fondazioni d'investimento più importanti e comprende il TER e i premi di emissione e riscatto.
La distribuzione in tutta la Svizzera permette un rapido aumento del volume

Nella maggior parte dei casi, la distribuzione interna delle ipoteche va di pari passo con lo sviluppo del know-how. Con volumi bassi può quindi essere difficile raggiungere un'efficienza ragionevole. L'ALSA ha quindi deciso di affidarsi all'offerta B2B di MoneyPark, attraverso la quale si concludono annualmente più di 3 miliardi di franchi in volumi di mutui. Il concetto testato sul mercato con consulenza personale e olistica in oltre 20 sedi in tutta la Svizzera soddisfa gli alti standard di qualità dell'ALSA. Inoltre, i prezzi orientati al mercato con criteri definibili individualmente aiutano la costruzione mirata ed efficace del portafoglio.

L'elaborazione efficiente è centrale per i bassi costi amministrativi

Lo stesso vale in misura maggiore per la revisione, l'elaborazione e la gestione degli affari ipotecari. Le ipoteche possono essere gestite in modo efficiente solo con un software specializzato. Ciò richiede un alto grado di personalizzazione, che permette di implementare i parametri di finanziamento dell'investitore, come volume, regioni, debitori o tipo di proprietà, in modo efficiente in termini di tempo e di costi. Nel caso del fondo pensione ALSA, i requisiti erano sia la diversificazione geografica che il desiderio di scadenze brevi. Anche la decisione di credito e la creazione di documenti sono supportate dal sistema e quindi completamente digitalizzate - fino alla "conclusione diretta". Le garanzie, l'elaborazione dei pagamenti, la gestione dell'inventario, la riscossione degli interessi, le liquidazioni, ecc. sono gestite da MoneyPark. Il software proprietario di MoneyPark rende anche possibile rilevare ed espandere un portafoglio di mutui esistente. Così facendo, qualsiasi regolamento esistente può essere ripreso e mappato nell'interfaccia del cliente finale con 150+ criteri di scoring.

Mantenere una visione d'insieme in ogni momento grazie a rapporti dettagliati

Il regolare reporting automatizzato mostra all'investitore la strutturazione del suo portafoglio. La distribuzione geografica così come i segmenti di clienti, il tipo di prodotto, la maturità e quindi la struttura di maturità sono visualizzati chiaramente.

Onboarding reso facile

Grazie alla sua esperienza nel lavorare con oltre 150 partner ipotecari e clienti di riferimento del settore dei fondi pensione, MoneyPark può basarsi su una vasta esperienza di onboarding. Il fondo pensione dell'ALSA ha potuto trarne grande beneficio e ha costruito un portafoglio ipotecario di oltre 200 milioni di franchi svizzeri nel giro di un anno.

Ha domande?

Saremo lieti di prenderci il tempo necessario per presentarle i nostri servizi e rispondere a qualsiasi domanda.

Contatti ora

Questo potrebbe anche interessarti